stranitalia
 
  Home arrow Articles in Italian
 

 

Articles in Italian
Una Repubblica fondata sull'errore PDF Print E-mail
Jun 30, 2008 at 10:26 AM
        La Costituzione dice che l'Italia è "una Repubblica fondata sul lavoro" ma secondo un mio amico, italianissimo, è invece una repubblica fondata sull'errore. In effetti, la quoziente di approssimazione nella vita quotidiana italiana, e anzi nella mentalità di molti italiani, è davvero stupefacente. Ci si sbaglia, anche in cose importanti, e ci si comporta come se sbagliare non avesse molto o addirittura nessuna importanza.
Read more...
 
 
Due Pesi Due Misure? PDF Print E-mail
Jun 25, 2008 at 10:55 PM
Il Vaticano si lamenta, giustamente, a mio parere, delle notizie "infamanti" contro il vescovo Paul Marcinkus. Morto due anni fa in Arizona, dove viveva i suoi ultimi anni come semplice prete pesionato è morto e non può difendersi contro una accusa quasi più terribile di tutti gli altri: falsificatore di dollari, assassino di Papa Giovanni Paolo I, complice di Roberto Calvi e ora mandante degli assassini di una ragazzina di 15 anni. Cribbio. Non ho mai conosciuto Marcinkus e in effetti non so nullo di lui. Dà comunque fastidio che ancora una volta finiscono sui giornali notizie che dovrebbero essere coperte dal segreto istruttoria e che potrebbero, diciamolo francamente, anche essere del tutto false.

Ma se il Vaticano si duole di un giornalismo "più debitore al sensazionalismo che non alle esigenze della serietà e dell'etica professionale", che possiamo dire del fatto - che sfiora l'incredibile - che un personaggio veramente losco come Enrico De Pedis, ex capo della banda della magliana e certamente assassino più volte, sia dal 1990 sepolto in una basilica romana, la Chiesa di Sant'Apollinare! Pare, almeno così scrive Filippo Ceccarelli su La Stampa, che questo sia avvenuta perché il rettore della chiesa abbia convinto l'allora Vicario di Roma, Caridnal Ugo Poletti, che De Pedis fosse state "un grande benefattore dei poveri che frequentano la Basilica e ha aiutato concretamente tante iniziative di bene che sono state patrocinate in questi ultimi tempi, sia di carattere religioso che sociale. Ha dato particolari contributi per aiutare i giovani, interessandosi in particolare per la loro formazione cristiana e umana". Vergogna!

Compassione e commiserazione, dove siete? PDF Print E-mail
Jun 20, 2008 at 08:48 AM
        Come un sol uomo gli italiani si appassionano quando il piccolo Tommy viene rapito e poi ucciso. Pare che non perdoneranno mai Anna Maria Franzoni per aver massacrato il suo indifeso figlioletto, Samuele. E il paese, con una partecipazione ammirevole, si è davvero commosso e indignato di fronte alla barbara uccisione della povera ignora Giovanna Reggiani. Sono reazioni che fanno pensare che il vostro sia un paese pieno di sentimento. Poi arriva la notizia che 140 (se non di più) immigrati, per lo più africani, sono annegati nel tentativo di arrivare alle coste italiane e che cosa si percepisce? Praticamente niente. Si avverte solo una grande indifferenza, se non addirittura un moto di sollievo visto che, come hanno scritto più giornali, i centri di permanenza temporanea di Lampedusa erano già pieni!

        Che cosa sta succedendo in questo paese, un paese dove la maggior parte delle persone sono cresciute in un ambiente cattolico dove si parla molto, oltre che di sacrificio, di compassione e commiserazione? Non offro una risposta, solo una sensazione di sgomento. Non so se si tratta anche di un razzismo più o meno velato. Ma è in ogni caso la conferma di ciò che ho scritto in un altro recente articolo, e cioè che gli italiani hanno totalmente dimenticato la propria storia, relativamente recente, fatta di una massiccia emigrazione verso altri sponde che è stata, anche essa, difficile, dolorosa e, molto spesso, pericolosa.

Sulla FAO Sartori sbaglia PDF Print E-mail
Jun 16, 2008 at 06:05 PM
Sono una grandissima ammiratrice di Giovanni Sartori, ma questa volta davvero ha scritto una frottola augurandosi che la FAO sparisca. Sicuramente, pensare che la Conferenza di Alto Livello che si è tenuta alla FAO all'inizio del mese potesse risolvere i problemi della fame nel mondo, sarebbe stato una stupidità; chiunque riesce a ragionare anche un poco sa che è difficile combinare più di tanto durante queste enormi kermesse internazionali.

Certo, poteva anche andare meglio. Ci sono stati troppi punti di contrasto tra alcuni paesi, e alcune regioni, per poter arrivare a un documento finale veramente forte e coesivo. E poi il problema - della fame nel mondo - è davvero molto complesso; contrariamente a ciò che dice Sartori non mi pare che nessuno alla FAO abbia voluto far pensare che l'unica causa fosse quella dell'aumentata produzione dei biocarburanti. Piuttosto, questo grande riunione è servito almeno a focalizzare meglio il problema, mettendo sotto i riflettori il fatto che tanti, troppi, dei nostri simili non hanno abbastanza a mangiare.

Il fatto è che gli "intelligentoni" della FAO, come dice sprezzante Sartori, non si limitano a organizzare e tenere conferenze di questa portata: 180 paesi e 44 capi di stato o di governo. Fa un sacco di altre cose nel campo degli aiuti all'agricoltura cosicché augurare che sparisca diventa veramente una cattiveria. E poi, basta con questo piagnisteo sull'intasamento di Roma per tre giorni. Si, è vero, intorno alla FAO c'era un grande casino che si ripercuoteva su alcune strade importanti e creava problemi per molti. Ma nel resto della città, e neanche a grande distanza, c'era solo il solito casino di tutti i giorni. Quindi risparmiamoci l'indignazione per delle cose più importanti.

Life is Now, ma l'inglese no. PDF Print E-mail
Jun 15, 2008 at 05:59 PM
ImageQuando cercano di convincerti di comprare una macchina Dodge, la pubblicità finisce con l'esortazione: "Grab Life" (afferra la vita). Una miscela caffè viene offerta con il suggerimento:"Wake up Your Mind"), risvegli la tua mente. "Go Beyond", vai oltre, è l'incoraggiamento scelto dalla Land Rover. Quelli della Toyota Auris ti promettono "Open Space", i produttori dei biscotti Pavesini ti dicono di "Snack it Easy", un gioco di parole su "take it easy", prendilo con calma. La birra Heineken è "Made to Entertain". E come dimenticarsi dell'ormai famoso "Life is Now" della Vodafone.
Read more...
 
 
Clinica degli orrori: giornalismo di iperbole e di...conformismo. PDF Print E-mail
Jun 10, 2008 at 10:16 PM
ImageQuello che si dice sia successo nella Clinica Santa Rita di Milano è sicuramente orribile, ma "Clinica degli Orrori"?????' Sembra più un titolo di un giallo di terza classe che non un titolo di un quotidiano serio. Eppure guardiamo la stampa di oggi: Clinica degli Orrori (Corriere della Sera), Retata nella Clinica degli Orrori (La Stampa), Clinica dell'Orrore (La Repubblica) Orrori in Clinica (Il Messaggero), Clinica degli Orrori (Sky TG24), La Clinica degli Orrori (Il Giornale), Clinica Omicida (Il Giorno), Clinica degli Orrori: Omicidi e Truffe (Il Secolo XIX), Truffa e Omicidi, La Clinica degli Orrori e così via. Si distinguono soltanto il mio ex giornale, Il Sole 24 Ore, che è davvero un giornale serio, Il Foglio, pochi altri e i giornali dello sport che si dicono inorriditi anche loro ma per la cilecca della Nazionale della partita con l'Olanda.

        Mi si insegna che il giornalismo in Italia è un misto piuttosto unico di giornalismo popolare e intellettualoide, e con questo si potrebbe spiegare l'uso di titoli così carichi di emotività e, nello stesso momento, vuoti, cioè privi di un vero contenuto. Ma per il resto, il conformismo di notizia, di impaginazione e - diciamolo francamente - di immaginazione (o la mancanza di essa) è impressionante e piuttosto insolita nel quadro del giornalismo di un paese di grande storia e cultura come sarebbe l'Italia.  L'unica altra spiegazione sarebbe quella della collusione, e cioè che i capi redattori delle varie testate si telefonano - o si spiano - per mettersi d'accordo. Comunque è una cosa davvero poco edificante che ti far venire davvero voglia di "voltare pagina".{moscomment}

Sgarbi morto e risorto? Poveri noi. PDF Print E-mail
May 13, 2008 at 10:01 PM
        Ma perché non possano mai tornare a casa? e starsene la? Intanto, sembra incredibile che solo un giorno dopo il licenziamento di Vittorio Sgarbi dal sindaco Letizia Moratti, il neo sindaco di Roma Gianni Alemanno sta pensando - pare - di imbarcare il critico d'arte più volgare che si si sia mai conosciuto.

Read more...
 
 
Eravamo immigrati anche noi PDF Print E-mail
May 12, 2008 at 05:45 AM
ImageIl nuovo governo sembra essere deciso a un giro di vite nei confronti dei clandestini, e si ha l'impressione che la maggioranza degli italiani siano d'accordo. Effettivamente, sembrerebbe che è molto alto il tasso di criminalità tra clandestini e non c'è dubbio che il degrado in cui diversi di questi vivono non possa che non condizionare la vita quotidiana di molti italiani. Bisogna stare attenti, però, a non cadere in una facile xenofobia la quale non fa bene a nessuno, e anche perché sarebbe paradossale, dato un passato di immigrazione che ha segnato la vita di molte famiglie italiane.

Read more...
 
 
OPINIONE:Visco for President! PDF Print E-mail
May 03, 2008 at 10:08 PM

ImageVado controcorrente e ammetto di essere abbastanza d'accordo con ciò che ha fatto il ministro uscente della Finanza, Vincenzo Visco. Chiedo scusa ai lettori perché non sono riuscita a documentarmi sulla situazione di altri paesi, ma penso che le dichiarazioni dei redditi dovrebbero essere considerate documenti pubblici in una società dove evadere alle tasse sia, dopo il calcio, lo sport nazionale. Detto questo, devo aggiungere che personalmente non ho nessuna curiosità che mi spinge ad andare a vedere online le liste che il Garante non è riuscito a bloccare per vedere ciò che ha dichiarato né il pizzicagnolo della porta accanto (già immagino che dichiari quasi nulla) né l'adorato Del Piero. E premetto anche che chi guadagna molto - e lo dichiara - ha tutto il mio rispetto e trovo assurdo che qualcheduno si è lamentato che Beppe Grillo (a me antipaticissimo) dovrebbe vergognarsi di avere un reddito così alto.

Read more...
 
 
<< Start < Previous 1 2 3 4 5 Next > End >>

Results 19 - 27 of 45

google



Related items


1

liverome

 

 

 
 
   
   
 
 
5   4
 
petar.org